DIE DIENERIN in «Alkestis»

    Stern inaktivStern inaktivStern inaktivStern inaktivStern inaktiv
     

    Atto II  

    Ancella (la Serva) con il coro. 

    Buch kaufen

    ANCELLA:
    Come no? La migliore. E chi contendere
    potrà che questa ogni altra donna avanzi?
    Chi mai potrà l’amor pel suo consorte
    dimostrar meglio che per lui morendo?
    Ma questo a tutti i cittadini è noto.
    Quanto in casa ella fece, odi, e stupisci.
    Poi che giungere vide il giorno estremo,
    volonterosa, pria le pure membra
    lavò nella corrente acqua; e dall’arche
    di cedro, vesti ed ornamenti trasse,
    e s’abbigliò compostamente. E stando
    presso all’ara di Vesta, la pregò:
    «Ora che ai regni sotterranei scendo,
    quest’ultima preghiera, o Dea, ti volgo.
    Proteggi i figli miei. Fida una sposa
    unisci a questo: un generoso sposo
    a questa. E non come io, lor madre, muoio,
    muoiano innanzi tempo i figli miei;
    ma nella patria vivano felici».
    E a quanti altari nella reggia sono,
    andò, li ghirlandò, pregò, scerpendo
    dalla chioma d’un mirto i ramicelli,
    senza pianto, né gemito: né il vago
    viso turbava l’imminente fine.
    Entrò quindi nel talamo, sul letto
    nuziale; e qui pianse, e favellò.
    «Letto che avesti il fior della mia vita,
    addio: non t’odio io, no, sebbene muoio
    solo per te: per non tradir lo sposo
    e te, muoio. Sarai d’un’altra donna,
    non piú casta di me: piú fortunata».
    E su vi cade; e lo bacia; e d’un fiotto
    di lagrime la coltre è molle tutta.
    Or, poi che sazia fu del pianto lungo,
    si stacca dalle coltri, e s’allontana.
    Ma nel l’uscir dal talamo, si volge
    piú volte; e sovra il letto ancor si gitta.
    Stretti alle vesti della madre, i figli
    piangeano. In braccio essa li prese: e già
    moribonda, baciava or l’uno or l’altra.
    Tutti i servi piangean nella dimora,
    per la pietà della regina. Ed essa
    tese a tutti la destra. E niuno v’era
    umil cosí, che a lui non favellasse,
    che a lei non rispondesse. Ecco che avviene
    nella casa d’Admeto. Oh, s’egli fosse
    morto, non piú sarebbe. Ma, scampato,
    tale è il suo duol, che non avrà mai fine.

    PDF-Datei: 29,95 € 23,95 €


    Weitere Formate auf Amazon & Play:
    Taschenbuch / Kindle: 39,95 €
    Google eBook: 29,95 €


    UNSERE BÜCHER ALS PDF-DATEI


    AUSWAHL

    AUF DER BÜHNE © 2024
    BUCH ALS PDF-DATEI

    Toggle Bar